Modifica del capo VI del titolo X del codice delle assicurazioni private

Il 2 marzo 2022 è stato adottato il testo base Testo unificato del Relatore e fissato il termine per la presentazione degli emendamenti: 28 marzo 2022 alle ore 12:00 (prorogato il termine di presentazione degli emendamenti – precedente scadenza 21 marzo).

Di cosa si tratta. Della modifica del capo VI del titolo X del codice delle assicurazioni private, di cui al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, per l’istituzione dell’albo professionale degli esperti danni e valutazioni.

È intervenuta la congiunzione dell’AS 1217 con l’AS 1666 ed entro il termine previsto bisognerà inviare eventuali emendamenti.

In molti lo hanno denominato decreto “salva-periti” ed hanno puntato l’attenzione sul pericolo costituito da eventuali perizie effettuate dalle compagnie direttamente ovvero senza l’ausilio dei periti. A ciò si aggiunge la problematica spinosa relativa alle tariffe dei periti.

In realtà ci sono anche altri aspetti importanti sui quali confrontarsi. La costituzione di uno specifico albo professionale per i periti assicurativi certamente, ma anche e soprattutto la necessità sempre più avvertita di fissare normativamente l’obbligo di “una perizia de visu”. E’ una tematica che AIPED ha molto a cuore. Perché la perizia non sia una perizia da scrivania, o da montaggio cinematografico di immagini estrapolate chissà come. Lo svolgimento professionale e rigoroso dell’incarico di perito assicurativo deve prevedere che il perito svolga la valutazione e constatazione dei danni di persona. Verificando e accertando solo dopo aver visionato i veicoli danneggiati con occhi propri. Una valutazione “de relato” o approssimativa, non circostanziata non comprovata non può essere alla base di un risarcimento giusto e non rappresenterebbe l’esecuzione a norma di legge di questa professione. Su questo fronte continuerà l’impegno di AIPED che, dopo le audizioni dello scorso 2021, invierà il proprio ulteriore contributo e proseguirà ancora con gli aggiornamenti sull’iter di questo importante disegno di legge.

Per visualizzare il nuovo testo di congiunzione dei DDL s. 1217 e s. 1666 clicca qui

Per consultare l’iter lavorativo del disegno di legge clicca qui

L’ A.I.P.E.D.

4 Commenti

  1. Sono 50 anni che sento questi BLA BLA dalle Associazioni e da qualche politico di turno,sono arrivato a 84 anni e sinceramente non credo alla possibilità immediata o a breve termine di una legge. Ci vuole un peso POLITICO rilevante per muovere i pachidermi a ROMA:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui